Chi è Monica J. Romano?

16265397_1817389705181985_8959673421769798719_n

 

 

 

STORIA

Classe 1979, mamma spezzina e papà siciliano della classe operaia, sono nata a Milano. Spinta e incoraggiata fin dai primi anni allo studio, nel 1997 conseguo la maturità classica. Nel 1998 rifiuto il genere maschile e inizio a vivere socialmente come ragazza, scegliendo il nome di “Monica“. Del nome assegnato alla nascita decido di conservare la sola iniziale, la “J” (e null’altro), per conservare memoria, affetto e testimonianza per i primi diciannove anni della mia vita. Nello stesso anno la mia storia si intreccia con quella di Deborah Lambillotte – attivista scomparsa nel 2016 – e con l’associazionismo LGBT (Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transgender) italiano: nasce così un grande amore, quello per l’associazionismo e per la militanza, durato per i successivi vent’anni, nel corso dei quali mi dedico all’organizzazione di gruppi di auto aiuto e autocoscienza, di eventi divulgativi e culturali, di manifestazioni e di dimostrazioni. Mi espongo insomma in prima persona e questo mi porta a vivere in una dimensione sempre più pubblica.

Nel 2006 lo Stato italiano, tramite sentenza del tribunale, mi riconosce donna a tutti gli effetti di legge.

Nel 2007 conseguo la Laurea magistrale in Scienze Politiche – indirizzo sulle relazioni industriali e la gestione delle risorse umane – con una tesi dedicata alla transessualità nella società e nel lavoro. L’anno successivo l’editore Silvio Mursia trasforma la mia tesi in un saggio: Diurna. La transessualità come oggetto di discriminazione (2008, Costa & Nolan).

Nei dieci anni che seguono, collaboro con studi di consulenza del lavoro a Milano, specializzandomi in amministrazione del personale, consulenza giuslavoristica e pareristica d’impresa.

Pubblico altri due libri: il romanzo di formazione Storie di ragazze XY (2015) – nel quale ha raccontato la mia esperienza autobiografica in un’ottica sociale, culturale e divulgativa – e il memoir militante Gender (R)Evolution (2017), entrambi pubblicati per i tipi di Ugo Mursia editore. Negli anni dal 2016 al 2019 organizzo numerose presentazioni in tutta Italia.

Ho preso parte, in qualità di testimonial per la Diversity & Inclusion, a momenti formativi presso aziende, università, scuole superiori, associazioni e istituzioni.

Ho rilasciato interviste a media nazionali e locali, contribuito alla realizzazione di film e documentari, preso parte a eventi pubblici di sensibilizzazione della cittadinanza.

Sono articolista per Purpletude, “Pride” e per la rivista “Il Simposio”. Ho scritto saggi e articoli nell’ambito degli studi di genere (gender studies e transgender studies).

Sono presidente onoraria del Circolo Rizzo Lari (ex Circolo Harvey Milk di Milano) e presidente dell’Associazione per la Cultura e l’Etica Transgenere (ACET), da me fondata nel 2020 insieme a Daniele Brattoli e Laura Caruso, importanti e preziosi compagni di strada.

Tutte le attività che ho svolto negli anni presso le associazioni sono sempre state portate avanti a titolo di volontariato.

Sono da sempre contro il business e contro il sistema di interessi che sull’impossibilità di autodeterminazione per le persone transgender e gender non-conforming si è generato in Italia e, in occasione della presentazione di ACET alla stampa, ho dichiarato:

Riteniamo il concetto di etica un faro del nostro agire essenziale in questo momento storico, insieme a quello di autodeterminazione. Infatti, sull’impossibilità per le persone trans di autodeterminarsi senza ricorrere a psichiatri, psicologi, chirurghi, avvocati e tribunali è stato costruito – nei decenni – un vero e proprio sistema di interessi e di guadagni che è ora di decostruire“.

 

CURIOSITÀ

 

  • Amori

Convinta sostenitrice dell’idea che l’amore vada oltre le gabbie di genere, nella vita sentimentale ho avuto al mio fianco sia donne che uomini, sempre in relazioni pubbliche e monogame.

  • Antipatia

Ho notoriamente un pessimo carattere che cerco di portare con eleganza. Sono femminista – il che, a parere di alcuni, spiegherebbe la mia antipatia – di orientamento socialdemocratico e difensora della laicità delle istituzioni democratiche.

  • Sconfitte

Nel 2016 mi sono candidata alle elezioni per il Consiglio Comunale di Milano e non sono stata eletta. Però mi commuovo ogni volta che immagino ognuna di quelle 242 persone scrivere il mio nome sulla scheda elettorale.

  • Cose che amo

Sono amante dei gatti, della dimensione del viaggio, del mare delle Cinque Terre, del cinema, della lingua francese e della buona politica.

 

Diversity & Inclusion

Mi occupo di sensibilizzazione e formazione sul tema della variabilità di genere presso aziende , università, scuole superiori, associazioni e istituzioni.

Docenze ed eventi formativi

  • Formazione su transgenerità e non conformità di genere presso il Gruppo Scuola del CIG – Arcigay Milano – 5 novembre 2018.
  •  Formazione presso Discovery Italia. “LGBT e Diversity: dalla rappresentazione all’inclusione.” – 29 giugno 2018.
  • Tavola rotonda presso Microsoft organizzata da Parks – Liberi e Uguali. “Storie di genere, di identità, di transizioni, di vita. Le persone transgender, nonbinary e intersex si raccontano.” – 28 giugno 2018.
  • Lezione su transessualità, transgenerità e non conformità di genere presso il Gruppo Scuola del CIG – Arcigay Milano – 30 ottobre 2017
  • LGBT people at work. Business Forum sull’orientamento sessuale e l’identità di genere nei luoghi di lavoro organizzato dall’associazione Parks – 29 settembre 2017.
  • Vite diurne oltre la strada: le persone transgender nel mondo del lavoro. Conferenza in collaborazione con l’associazione “Equanime” e la CGIL – Camera del lavoro di Brescia. Boario Terme – 23 maggio 2017.
  • Persone transgender: lavoro e discriminazione. Evento divulgativo in collaborazione con la CGIL – Camera del lavoro di Brescia e le associazioni promotrici del Brescia Pride 2017 – Brescia, 23 aprile 2017.
  • Donne, genere e lavoro. Istruzioni per l’uso. Evento informativo su parità di genere nel lavoro, conciliazione, diversity e inclusion presso il Municipio 3 di Milano – Milano, 2 marzo 2017.
  • Evento informativo sul DDL Cirinnà, organizzato dall’associazione Parks in collaborazione con Deutsche Bank, in occasione della Giornata Internazionale contro l’omofobia e la transfobia (IDAHO) – Milano, 17 maggio 2016.
  • Giornata Internazionale sulla visibilità transgender, evento divulgativo presso la Casa dei Diritti del Comune di Milano – Milano, 31 marzo 2016.
  • Giornata della Memoria Transgender a Milano – evento divulgativo presso la Casa dei Diritti del Comune di Milano – Milano, 20 novembre 2015.
  • Transgender e lavoro – Tavola rotonda organizzata dall’associazione Parks – Milano, 14 maggio 2015.
  • Discriminazioni sull’identità di genere e orientamento sessuale con particolare attenzione alla sfera del mondo del lavoro, seminario organizzato da Uiltucs Lombardia presso la Casa della Cultura di Milano- Milano, 26 Gennaio 2007.
  • Tavola rotonda sulla transizione di genere FtM presso il Polispazio Queer a Firenze – Firenze,  5 Giugno 2005.
  • Corsi per operatori sociali sul tema dell’identità di genere organizzati dalle associazioni Ala Milano Onlus, Colce, Lila, Cig Arcigay Milano, 2000-2002.

Scuole, università, cultura e didattica

Da diversi anni mi occupo di incontri didattici rivolti agli studenti presso istituti secondari superiori di Milano e università.

Docenze ed eventi formativi

  • Discussione sui temi del libro Gender (R)Evoltution presso il liceo classico Berchet di Milano, 7 febbraio 2019.
  • Discussione sui temi del libro Storie di ragazze XY in collaborazione con il Dipartimento di Filosofia dell’Università degli Studi di Milano – Milano, 17 maggio 2017.
  • Transito culturale tra diritti, lavoro e identità di genere. Seminario presso l’Università degli Studi di Milano – Milano, 5 maggio 2017.
  • In memoria di Hande, icona dei diritti contro Erdogan. La transfobia nella società contemporanea. Seminario presso l’Università degli Studi Milano Bicocca – Milano, 18 novembre 2016.
  • Il linguaggio del mondo LGBT, conferenza organizzata dall’associazione Equanime presso il Palazzo della cultura di Breno (BS) – Breno,  25 ottobre 2016.
  • Gender is the new black, convegno organizzato da Arcilesbica Nazionale. Titolo dell’intervento: “Traditrici del patriarcato” – Sesto San Giovanni, 2 aprile 2016.
  • Unordinary Women: femminilità non ordinarie, conferenza presso l’Università Bocconi. Argomento trattato: donne transgender e cittadinanza – Milano, 9 marzo 2016.
  • Incontro con gli studenti al liceo classico Berchet – Milano, 25 gennaio 2016.
  • Trans. Storie di ragazze XY, relazione presso il III Congresso Internazionale sugli Studi di Genere presso l’Università di Lisbona – Lisbona, 22 novembre 2016.
  • Il triangolo dei diritti, conferenza presso l’Università degli Studi Milano Bicocca. Titolo dell’intervento:  “Le istanze della comunità transgender in Italia. Diritti civili negati nell’ottica dell’esercizio di una piena cittadinanza” – Milano, 26 novembre 2015.
  • Incontro con gli studenti al liceo scientifico Statale Vittorio Veneto – Milano, 13 gennaio 2015.
  • TransParenti, seminario presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca – Milano, 5 Giugno 2006.
  • Le persone trans si raccontano. Variabilità di genere, cultura e autocoscienza. Conferenza organizzata presso la Casa dei Diritti del Comune di Milano – Evento Milano Pride – Milano, 25 giugno 2015.
  • Generati non creati, convegno organizzato da Arcilesbica Zami Milano e Circolo Harvey Milk. Titolo dell’intervento: “Il pensiero transgender e il suo contributo ai gender studies” – Sesto San Giovanni, 29 giugno 2014.

Relazione d’aiuto e peer support

Da vent’anni svolgo attività, a titolo volontaristico e presso associazioni LGBT, finalizzate al benessere e al miglioramento della qualità di vita delle persone transgender e gender non-conforming (colloqui individuali di orientamento ai servizi sul territorio dedicati ai percorsi di transizione e riattribuzione di genere, organizzazione di gruppi di auto aiuto e autocoscienza). Aspetto che da sempre ha contraddistinto le mie attività è il peer support, basato sul convincimento che soltanto una persona transgender può comprendere autenticamente e in modo profondo i bisogni e il punto di vista di un’altra persona transgender.

 

Pubblicazioni, libri e saggistica

Sono autrice del Manifesto per la libertà di genere e articolista per le riviste Pride LGBT – La cultura arcobaleno e Il Simposio.

Film e documentari 

Negli anni film e documentari hanno raccontato la mia storia:

  •  Crisalidi, 5 ritratti di giovani trans, di Federico Tinelli. Film/Documentario, 2005.
  •  O sei Uomo o sei Donna chiaro?!, di Enrico Vanni, Film/Documentario, 2009.
  • Ci chiamano diversi, di Vincenzo Monaco, film/documentario, 2014.
  • Ribelle. Storie vere di orgoglio e successo al femminile, di Marzia De Clercq, libro e film/documentario, 2018.

Attività politica

Nel 2016 mi sono candidata alle elezioni per il Consiglio Comunale milanese nelle liste di Sinistra x Milano, raccogliendo 243 preferenze e non venendo eletta.

Per leggere il programma per la candidatura alle elezioni comunali del 2016, cliccare sul seguente link:

Programma per la candidatura alle elezioni comunali

Impegno nel movimento LGBT

Il mio primo contatto con la realtà associativa transgender risale al 1999, anno in cui ho dato inizio ad ad attività di volontariato presso l’associazione Arcitrans fondata da Deborah Lambillotte.
Dal 2003 al 2007 sono stata responsabile e coordinatrice della sede milanese dell’associazione onlus Crisalide Azione Trans.
Nel 2008 ho fondato l’associazione La Fenice – Transessuali e transgender Milano, della quale sono stata presidente fino al marzo del 2009 e, successivamente, presidente onoraria.

Dal 2013 al 2019 ho coordinato un gruppo di auto aiuto e autocoscienza dedicato al tema dell’identità di genere, aperto a persone transgender e di genere non conforme, presso il Circolo culturale Harvey Milk  a Milano.

Dal settembre del 2015 al settembre 2016 sono stata segretaria del Coordinamento Arcobaleno (coordinamento delle associazioni LGBT milanesi e lombarde) per un mandato.

Attualmente sono presidente onoraria del Circolo culturale Rizzo Lari (ex Circolo Harvey Milk di Milano) e presidente dell’Associazione per la Cultura e per l’Etica Transgenere (ACET).