Un invito prima del silenzio elettorale

13343090_10209346525450948_6630828352724967802_n

A partire da mezzanotte inizia il silenzio elettorale
Credo di avervi detto tutto ciò che era importante per portarvi a decidere di assegnarmi la vostra preferenza per il Consiglio Comunale di Milano.
Posso quindi chiudere la mia campagna con un umile invito: se potete e ne avete il tempo, cercate di andare oltre la “candidatura della trans”, oltre quel clamore mediatico che resta in superficie.
Valutate i dieci punti del mio programma, soprattutto su tutela del lavoro, donne, prevenzione della misoginia, laicità delle istituzioni, Milano camminabile.
Prendete in considerazione il mio percorso accademico e le competenze in ambito giuslavoristico che ho maturato in 10 anni di lavoro in uno studio professionale.
Valutate il lavoro fatto per più di 15 anni nella comunità LGBT milanese a titolo di volontariato presso il telefono amico, i gruppi di auto aiuto, gli eventi culturali, i documentari che ho contribuito a realizzare, i libri che ho scritto.
Vi ringrazio, se avete letto fin qui, per il vostro tempo e la vostra attenzione.
Buone elezioni, buon voto a voi tutt*!

Leave a Comment